Le Cicatrici

Grani di miglio ecco di cosa si tratta

Cosa sono i grani di miglio?

I grani di miglio sono gli antiestetici punti bianchi che compaiono sul viso, generalmente si trovano nelle zone vicino alle palpebre e agli zigomi.

Perché si formano i grani di miglio?

I grani di miglio altro non sono che delle piccole cisti composte dalla cheratina che si accumula sotto la pelle e causa questi grani di miglio, anche conosciuti come “punti bianchi”. Si formano in gruppi in zone circoscritte nel contorno occhi, zigomi, naso e guance.

Le cause che portano alla comparsa dei grani di miglio sono differenti e tra queste sono di impatto maggiore:

-        Una scorretta beauty routine: non lavarsi la faccia prima di andare a letto, l’uso di creme o make up ricchi di siliconi che occludono i pori ostacolano le funzioni fisiologiche della pelle e facilitano la formazione dei grani di miglio.

-        L’utilizzo di detergenti per il viso troppo aggressivi

-        I raggi ultravioletti UV favoriscono la loro comparsa

-        Ustioni o abrasioni

-        Ostruzione dei follicoli piliferi

-        Patologie della pelle

-        Radioterapia

-        Utilizzo di creme al cortisone

-        Incompleto sviluppo delle ghiandole sebacee

-        Le fredde temperature

Questi piccoli punti bianchi compaiono sia nell’uomo che nella donna e non hanno età.

Nei neonati i grani di miglio sono fisiologici e scompaiono da soli, mentre in età adulta sono molto più difficili da eliminare.

È possibile prevenire la formazione dei grani di miglio?

Prevenire la formazione dei grani di miglio è essenziale se non si vuole affrontare una difficile battaglia contro questo inestetismo. Infatti, questi punti bianchi non sono facili da debellare, soprattutto quelli che si formano sulle palpebre o sulle occhiaie. Toccare il contorno occhi è sconsigliato perché è una zona molto sensibile e delicata che richiede mani esperte.

Tutti i rimedi ai grani di miglio

Le soluzioni sono differenti, invasive o meno. Le tecniche invasive richiedono l’utilizzo del bisturi o del laser, mediante un’incisione si taglia il granulo e si favorisce la fuoriuscita delle sostanze al suo interno ma potrebbe comportare una cicatrice che andrà poi trattata con creme apposite. Tra le alternative non invasive, ricordiamo invece il peeling chimico che viene eseguito dal dermatologo mediante l’ausilio di acidi particolari.

Esistono, tuttavia, soluzioni meno “faticose”, ovvero i metodi naturali e fatti in casa.

Quali sono? Ecco i migliori rimedi fai da te per i punti bianchi, che hanno anche un’azione di prevenzione.

-        L’importanza di esfoliare la pelle: per eliminare in modo efficace i punti bianchi o grani di miglio, è d’aiuto effettuare regolari scrub esfolianti che li rimuovono gradualmente. Gli scrub vanno effettuati una volta a settimana e possono essere preparati in casa con ingredienti naturali come zucchero, fondi di caffè e miele.

-        Maschera alla frutta: le maschere alla frutta aiutano a sbarazzarsi dei punti bianchi perché contengono acidi in grado di esfoliare chimicamente, ma in modo naturale, la pelle del viso. I frutti maggiormente utilizzata a questo scopo sono: fragole, kiwi e pomodori. Le maschere a base di frutta devono essere applicate con costanza per favorire l’eliminazione dei grani di miglio, si consigliano 4 applicazioni per settimana.

-        Creme esfolianti: le creme esfolianti a base di acido glicolico aiutano a rimuovere gli strati più superficiali della pelle e, così, ad eliminare i punti bianchi. È opportuno chiedere al proprio dermatologo se è il caso di ricorrere alle creme esfolianti o se si necessita di altri trattamenti a seconda del tipo di pelle.

-        Controllare la propria alimentazione: avere cura della propria pelle significa anche aumentare la quantità giornaliera di alimenti che ci fanno bene ed evitare quelli grassi e dannosi per l’organismo. I cibi dannosi come dolci, grassi, insaccati e formaggi grassi non fanno bene per la pelle. Prediligere la frutta e la verdura di stagione e bere tante tisane e acqua.

-        Il rimedio migliore per i grani di miglio è la prevenzione. Seguendo i consigli sopra riportati.

Con queste piccole attenzioni oltre a prevenire la comparsa dei punti bianchi manterrete la vostra pelle sana, giovane e bella più a lungo.

Rimuovere i grani di miglio

Se i rimedi naturali o fai da te non fanno effetto è possibile rimuovere i grani di miglio definitivamente, recandosi dal dermatologo, che in breve tempo potrà rimuoverli bucandoli con piccoli aghi. Non bucare da soli in casa i grani di miglio perché se fatto in modo sbagliato si possono causare non solo infezioni ma anche cicatrici.

Come abbiamo potuto osservare, le cause che portano alla formazione dei punti bianchi sono tantissime e solo con una cura ad hoc della nostra pelle possiamo fare in modo di evitare sia l’inestetismo che le conseguenze. Le buone abitudini saranno molto utili.

 

 

 

 



Inserire un quesito

Tutti i campi sono obbligatori
I quesiti sono propriet dei rispettivi autori. Lecicatrici.it non in alcun modo responsabile del loro contenuto.