Cicatrici e brufoli: che legame c'è?

Come si possono eliminare le cicatrici dei brufoli?

Come si possono rimuovere le cicatrici dei brufoli? Sono davvero numerose le persone, sia uomini che donne, che convivono loro malgrado con delle cicatrici di questo tipo, ma è possibile eliminarle in maniera definitiva?


Le cicatrici dei brufoli possono comparire per differenti motivi: delle discromie cutanee possono restare evidenti nel caso in cui l'acne si sia manifestata in maniera particolarmente accentuata, o anche se la persona non l'ha contrastata in maniera adeguata e badando alle basilari norme igieniche (è sconsigliatissimo, ad esempio, toccare la cute irritata con le dita, peggio ancora se con le mani sporche).


Le cicatrici dei brufoli sul volto sono ovviamente quelle più temute: le discromie cutanee del volto possono compromettere in maniera evidente l'aspetto della persona, e nei casi più gravi persino causare dei problemi psicologici e delle difficoltà ad accettare la propria immagine.


Non è raro che in fase adolescenziale, ovvero nel periodo in cui l'acne ed i difetti cutanei vengono a presentarsi con grande frequenza, si danneggi la cute per via di una cattiva cura della patologia, e che dunque eventuali cicatrici rimangano ben visibili negli anni a seguire.


E' certamente limitativo, infatti, considerare i difetti cutanei di questa età come semplici brufoli, al contrario sono necessarie delle cure specifiche affinchè non rimangano segni evidenti sul volto.


Come fare, allora, per eliminare le cicatrici dei brufoli?


Le possibilità sono numerose: anzitutto, si può scegliere di utilizzare una crema o una pomata specifica contro le cicatrici; i prodotti di qualità non mancano, ed applicandoli con le modalità indicate si possono ottenere ottimi risultati.


Per i casi più accentuati ci si può sottoporre ad altri tipi di trattamento, come ad esempio il peeling, una tecnica chimica che consiste sostanzialmente nel far riemergere lo strato cutaneo più inferiore in modo da restituire una pelle senza imperfezioni; altrettanto efficace è il laser, che consiste appunto nell'emanare dei particolari fasci di luce sulla pelle per eliminare ogni discromia.


Insomma, i rimedi contro le cicatrici dei brufoli sono numerosi, è importante tuttavia farsi indirizzare dal proprio dermatologo per individuare quello più idoneo al proprio caso.


Il discorso relativo al rapporto tra cicatrici e brufoli è sostanzialmente simili a quello che riguarda l'acne e le cicatrici; proprio come per quel che riguarda i brufoli, infatti, l'acne può essere causa di questi inestetismi, è utile sottolineare però che, mentre i brufoli sono dei difetti cutanei di natura temporanea, l'acne è una vera e propria condizione patologica, per quanto si tratti senza dubbio di un qualcosa di estremamente diffuso.


La pelle interessata da acne, infatti, non solo si caratterizza per numerosi brufoli, ma anche per arrossamenti, irritazioni ed altre spiacevoli condizioni cutanee che meritano assolutamente di essere trattate con la dovuta accortezza.


L'acne sicuramente, rispetto ai semplici brufoli, comporta un rischio ben più elevato che possano formarsi dei difetti cutanei a carattere permanente, come appunto macchie e cicatrici: per evitare questo è sicuramente un ottimo consiglio, per quanto scontato, quello di curare al meglio la propria igiene personale, nonchè di utilizzare prodotti e saponi specifici per questo tipo di pelle.


Nella spiacevole ipotesi per cui dovessero comunque formarsi delle cicatrici a seguito di un acne, ad ogni modo, le possibilità di rimediare al problema sono numerose, anche senza doversi sottoporre ad interventi complessi o di tipo chirurgico.


Il laser, come accennato, è un trattamento ottimo da questo punto di vista, ma anche i prodotti ad uso topico possono certamente offrire delle grandi garanzie.


Massaggiando semplicemente questi prodotti sulla pelle del viso, infatti, si possono ottenere degli ottimi risultati contro le cicatrici dei brufoli, anche nel caso in cui le cicatrici siano piuttosto accentuate.


Nel giro di breve tempo, dunque anche entro 3-4 settimane di trattamento, è possibile risolvere il problema in modo ottimale e definitivo.


Insomma, la correlazione tra brufoli, acne e cicatrici è concreta, ma anche da questo punto di vista i trattamenti disponibili offrono solide garanzie.


Top News

Promozione Mederma

Annunci pubblicitari