Le Cicatrici

Cos'è la chirurgia plastica ricostruttiva?

Che cos'è la chirurgia plastica ricostruttiva?

La chirurgia plastica ricostruttiva comprende tutti gli interventi di chirurgia plastica che hanno come finalità quella di correggere i danni apportati da eventi traumatici, incidenti, patologie che hanno alterato l'aspetto del fisico e malformazioni.


Insomma, la chirurgia plastica ricostruttiva ha come finalità quella di restituire alla persona un aspetto ottimale, eliminando dei difetti congeniti o dovuti a particolari eventi che hanno alterato la normale fisicità; trattamenti di questo tipo, dunque, in molti casi non sono di natura puramente estetica, ma hanno anche un ruolo importante nel migliorare la funzionalità dell'organismo.


Gli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva sono in genere particolarmente complessi ed elaborati, dal momento che hanno la funzione di restituire nuovamente un fisico efficiente e un aspetto complessivo privo di evidenti difetti.


Oltre all'ovvio obiettivo di carattere estetico, questi interventi chirurgici possono certamente essere considerati importanti dal punto di vista puramente psicologico: correggendo i difetti di natura estetica e funzionale legati ad un evento traumatico, infatti, si offre anche la possibilità, alla persona, di poter superare questo spiacevole ricordo in modo ottimale, senza particolari problemi.


Non rientrano nella chirurgia plastica ricostruttiva trattamenti quali, ad esempio, la semplice eliminazione delle cicatrici: come suggerisce lo stesso termine, infatti, la chirurgia plastica ricostruttiva prevede la vera e propria ricostruzione di zone cutanee gravemente compromesse per incidenti o malformazioni. E' delicato compito del chirurgo, in questi casi, quello di ricostruire intere parti di tessuto per migliorare l'estetica e l'efficienza fisica del paziente.


Si tratta sicuramente di interventi molto complessi, i quali richiedono grande esperienza, conoscenza ed abilità da parte del professionista al quale ci si affida; fortunatamente, anche per quanto riguarda gli interventi di chirurgia plastica ricostruttura i professionisti sono stati protagonisti di grandi miglioramenti sul piano dell'approccio tecnico, dunque è possibile assicurarsi dei validi risultati anche nel caso in cui gli obiettivi da raggiungere siano, obiettivamente, molto complessi.


Insomma, la chirurgia plastica ricostuttiva è tutt'altro che un vezzo legato a questioni di natura puramente estetica, ma si tratta al contrario di un intervento più che necessario, in grado di migliorare in maniera notevole la qualità della vita del paziente che vi si sottopone.


Inutile dire che un buon intervento di chirurgia plastica ricostruttiva deve essere eseguito da professionisti con solida esperienza e rigorosamente presso centri in possesso delle migliori tecnologie di settore, anche per evitare qualsiasi forma di rischio per la salute del paziente.


Sebbene, come accennato in precedenza, le cicatrici siano una delle conseguenze più consuete di incidenti, eventi traumatici o infortuni sportivi, c'è da sottolineare che in questi casi non si tratta di chirurgia ricostruttiva, dal momento che non deve ricostruire alcun tessuto ma bisogna, piuttosto, eliminare un difetto che riguarda esclusivamente la zona superficiale della pelle.


Anche da questo punto di vista la chirurgia può certamente offrire delle risposte molto importanti: in alcuni casi, dunque nel caso in cui si sia interessati da cheloidi o da cicatrici "rosse", gli interventi chirurgici sono in genere necessari, per tutte le altre tipologie di cicatrici invece, come ad esempio le cicatrici "bianche", si possono ottenere degli ottimi risultati anche con soluzioni differenti, nonchè molto più economiche.


I prodotti ad utilizzo topico, come è il caso ad esempio delle creme in gel, possono oggi offrire dei risultati davvero ottimi contro le cicatrici grazie a delle particolari composizioni ricche di elementi naturali con spiccate proprietà cicatrizzanti e rigeneranti.


In questo modo, dunque, le cicatrici possono essere cancellate in modo completo semplicemente applicando quotidianamente, sulla zona cutanea da trattare, il prodotto specifico contro le cicatrici: dei risultati ottimi, dunque, possono essere raggiunti in modo molto pratico e con una spesa assolutamente accessibile, nell'ordine di poche decine di euro.


Insomma, sebbene le cicatrici siano una delle più comuni e spiacevoli conseguenze di un incidente o di un evento traumatico, non devono essere considerate appartenenti alla chirurgia plastica ricostruttiva; le soluzioni per risolvere questo problema in modo efficace e definitivo, come detto, sono numerosissime.




ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI...

A quanto ammontano i prezzi dei principali interventi di...

Chirurgia plastica per cicatrici, cos'è?

Cicatrici post operatorie: perchè di formano? Come eliminarle?