Le Cicatrici

Chirurgia estetica del viso: gli interventi più consueti

Quali sono i più diffusi interventi di chirurgia estetica del viso?

La chirurgia estetica del viso comprende una serie di interventi chirurgici particolarmente delicati ed importanti per la persona che vi si sottopone: queste operazioni, infatti, hanno come finalità l'eliminazione di difetti estetici che riguardano il volto, ovvero la parte del corpo da cui maggiormente dipende l'aspetto e l'espressività.


La chirurgia estetica del viso, dunque, necessita di particolari accortezze, di massima esperienza da parte dei professionisti che eseguono gli interventi e di macchinari ad alta tecnologia, dal momento che questi interventi devono necessariamente eseguirsi in studi dotati delle migliori attrezzature. Si tratta certamente di interventi molto delicati, in cui è assolutamente necessaria una cura massima di ogni più piccolo aspetto.


Ma quali sono i più diffusi interventi di chirurgia estetica del viso?


La rinoplastica, ad esempio, è un intervento molto richiesto sia da uomini che da donne. Si tratta di un'operazione chirurgica che ha come finalità quella di modificare la forma del naso, eventualmente anche correggendo eventuali asimmetrie, ottimizzandone anche la funzionalità nel caso in cui si debbano correggere dei danni dovuti ad eventi traumatici. La rinoplastica è un intervento che può modificare radicalmente l'aspetto della persona, rendendo il viso puù piacevole e soprattutto più armonioso.


Nella grande maggioranza dei casi, la rinoplastica viene richiesta per esigenze di natura prettamente estetica, tuttavia può anche accadere che questo intervento sia effettuato per necessità a carattere funzionale, dunque per migliorare le capacità di respirazione. Considerare la rinoplastica come un intervento di natura esclusivamente estetica, dunque, sarebbe certamente un errore.


Anche il lifting è un intervento chirurgico molto diffuso, il quale consiste sostanzialmente nel restituire una pelle più levigata e liscia rendendo meno visibili i segni del tempo. Il lifting è il trattamento "anti-age" più diffuso in assoluto, tuttavia per contrastare le rughe ed i segni del tempo possono essere attuati moltissimi altri tipi di trattamenti cutanei, finalizzati a rendere la pelle più compatta e più levigata.


Nella chirurgia estetica del viso rientrano inoltre la blefaroplastica, ovvero un intervento utile per correggere i difetti della palpebra, i filler a base di acido ialuronico per rendere le labbra più voluminose ed attraenti, le cure a base di botulino per correggere le rughe e molto altro ancora.


La blefaroplastica è un intervento molto richiesto dagli uomini, tutti gli altri a cui abbiamo appena fatto riferimento, invece, sono sicuramente una prerogativa femminile.


Nella chirurgia estetica del viso vi sono anche i trattamenti laser per eliminare le cicatrici: i trattamenti a base di laser per cicatrici, infatti, sono tra i più efficaci per eliminare le antiestetiche cicatrici sul volto che, nei casi più accentuati, possono modificare in maniera radicale l'aspetto della persona.


Le cicatrici possono essere dovute a moltissimi motivi differenti: possono essere legate, ad esempio, al fatto di essersi sottoposti ad un intervento chirurgico, a stati patologici della cute, come ad esempio l'acne, a tagli ed eventi traumatici, ed a molto altro ancora. In tutti i casi il difetto estetico può essere notevole, soprattutto nel caso in cui riguardi, appunto una parte particolarmente esposta quale il volto.


Grazie agli importanti sviluppi che ha fatto registrare negli ultimi anni il settore della chirurgia estetica viso, oggi è possibile cancellare delle cicatrici del volto, come ad esempio le cicatrici da acne, semplicemente indirizzando sulla cute dei particolari fasci di luce laser emessi da macchinari ad alta tecnologia


Non vi sono dubbi sul fatto che il laser sia, oggi, la soluzione migliore in assoluto per contrastare il problema delle cicatrici cutanee, tuttavia c'è anche da considerare che si sono verificati dei progressi molto importanti anche per quanto riguarda la possibilità di trattare le cicatrici con soluzioni differenti, dunque con trattamenti differenti da quelli di natura chirurgica


In particolare, ha raggiunto dei livelli molto importanti la qualità di prodotti ad utilizzo topico, come ad esempio quelli di natura cosmetica: semplicemente massaggiando delle creme e dei gel anti-cicatrici di ultima generazione, infatti, questi difetti della pelle possono essere contrastati in modo molto efficace, soprattutto nel caso in cui si tratti di cicatrici secche, dunque delle cosiddette cicatrici "bianche".










ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI...

Chirurgia estetica e prezzi: le tariffe medie degli interventi...

Chirurgia estetica maschile: quali sono gli interventi più...

Chirurgia per cicatrici: quali sono gli interventi più efficaci?