Le Cicatrici

Chirurgia estetica maschile: quali sono gli interventi più comuni?

Quali sono i più diffusi interventi di chirurgia estetica maschile?

Quali sono i più diffusi interventi di chirurgia estetica maschile? Sono davvero numerose le operazioni di chirurgia estetica a cui si sottopongono gli uomini per migliorare l'aspetto del viso e del corpo, e sarebbe un grave errore considerare la chirurgia estetica come una prerogativa delle donne.


Stilare un elenco completo relativo ai vari interventi di chirurgia estetica maschile non è semplice: cerchiamo di ricordare quantomeno le operazioni chirurgiche più richieste.


La rinoplastica è sicuramente un intervento di chirurgia estetica molto frequente tra gli uomini, il quale consiste appunto nel conferire al naso una forma più gradevole e più proporzionata alle fattezze del viso, correggendo anche eventuali deviazioni del setto.


In effetti, la forma del naso influisce notevolmente sull'aspetto della persona, dunque intervenire in maniera adeguata su questa parte del viso, qualora necessario, è importantissimo per migliorarsi dal punto di vista estetico.


Nella grande maggioranza dei casi, la chirurgia estetica del naso per l'uomo ha come obiettivo quello di rendere il naso meno voluminoso e più armonioso nei confronti del volto, quello di eliminare eventuali dieviazioni, nonchè quello di cancellare la classica forma adunca, la quale è certamente da considerarsi un difetto estetico. Rimodellando il naso l'aspetto del volto può risentirne positivamente in modo davvero molto importante.


Interventi di chirurgia plastica tipici dell'uomo sono inoltre tutti quelli relativi al rinfoltimento dei capelli ed al contrasto alla calvizie: oltre ai vari trattamenti tramite fiale o integratori alimentari, i quali non rientrano tra le operazioni chirurgiche, vi sono una vasta gamma di operazioni cliniche, quali l'autotrapianto, che consentono di recuperare una capigliatura folta e bella.


La caduta dei capelli è un problema assolutamente tipico degli uomini, il quale, in molti casi, si presenta anche in età piuttosto giovane. I disagi di natura psicologica possono essere notevoli, soprattutto nel caso in cui, appunto, i capelli inizino a cadere poco oltre i 20 anni; le soluzioni, come detto, possono essere molteplici da questo punto di vista, tuttavia c'è da sottolineare che, purtroppo, un rimedio definitivo e totale contro la calvizie non esiste.


Anche la blefaroplastica è un intervento molto richiesto dagli uomini, il quale consiste nel correggere borse e palpebre cadenti, così come il lifting del viso, utile a contrastare i segni del tempo visibili sulla pelle. La blefaroplastica è un intervento che viene richiesto soprattutto dagli uomini in età non più giovane, dunque dai 40 anni in su; i risultati che si possono ottenere, tuttavia, sono in effetti molto interessanti, ed il volto della persona che si sottopone al trattamento può risultare visibilmente più fresco, più giovane, più riposato.



Come non citare, inoltre, l'addominoplastica, intervento effettuato per assorbire l'adipe accumulato in zona addominale, la liposuzione, per asportare dal fisico, in generale, indesiderati accumuli adiposi, la liposuzione dei pettorali, intervento specifico per l'adipe accumulato in questa zona del corpo.


L'addome è sicuramente la zona più critica per un uomo: mentre la donna tende a distribuire i tessuti adiposi in eccesso in più punti del fisico, dunque sulle cosce, sui glutei, o anche nel seno, nell'uomo i chili di troppo si concentrano quasi esclusivamente sulla pancia.


L'addominoplastica può consentire di risolvere il problema in modo ottimale, se eseguita da professionisti esperti.


Anche per gli uomini, inoltre, sono frequenti gli interventi chirurgici finalizzati all'eliminazione delle cicatrici, che si tratti di cicatrici sul corpo, dovute ad esempio ad interventi traumatici, o di cicatrici sul viso, come è il caso delle cicatrici da acne.


Fortunatamente, da questo punto di vista, non mancano affatto le possibilità per eliminare il problema delle cicatrici in modo differente, senza dover intraprendere percorsi costosi e tortuosi di natura chirurgica.


Nel caso in cui un uomo sia interessato da cicatici secche, ovvero le cosiddette cicatrici bianche, si può scegliere tranquillamente di contrastare il problema utilizzando un prodotto per uso topico, come ad esempio creme o gel: in questi casi, infatti, è assolutamente possibile riuscire a risolvere il problema semplicemente massaggiando il prodotto sulla zona cutanea da trattare, spendendo, complessivamente, poche decine di euro.



ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI...

Chirurgia estetica e prezzi: le tariffe medie degli interventi...

Chirurgia per cicatrici: quali sono gli interventi più efficaci?

Chirurgia estetica naso: come viene effettuata?